Pubblicato il 21 aprile 2017 in Social media

FACEBOOK PENSA SEMPRE PIÙ IN GRANDE

FACEBOOK PENSA SEMPRE PIÙ  IN GRANDE

Ecco come vede il nostro futuro Mark Zuckerberg

Amici da incontrare online e social network che consentono agli utenti di scrivere con la mente” e di “sentire con la pelle”.
Tutto questo vi fa paura? Beh, a breve potrebbe essere realtà.

Il 18 aprile 2017 Mark Zuckerberg e la sua squadra ha presentato durante l’F8, la conferenza degli sviluppatori, l’intenzione di lavorare su nuove tecnologie.
Digitare messaggi a una velocità di 100 parole al minuto? Sembra impossibile ma è più vicino di quanto si possa pensare.
Scrivere con la mente diventerà realtà, lo dicono i 60 scienziati e ingegneri che ci stanno lavorando da diverso tempo e che affermano: “Nei prossimi due anni costruiremo sistemi che dimostrano la possibilità di digitare a una velocità di 100 parole al minuto, cinque volte più rapidamente di come si può scrivere su uno smartphone, decodificando l’attività neurale dedicata al discorso”.

Ma come si può portare questa tecnologia nella vita di tutti i giorni? Il CEO di Facebook Mark Zuckerberg ci spiega che verrano realizzati dispositivi indossabili prodotti in larga scala.
Impossibile da immaginare? Ancora più difficile da realizzare…ma il team è entusiasta e non si da per vinto: “Fa paura? “Certo – ha spiegato la Dugan, vicepresidente di Facebook -. Se falliremo sarà uno schifo”.

Kwaheri!